mercoledì 26 settembre 2012

Tema: Sez. Attrici - Isabella Rossellini

Svolgimento


Sempre viva, sempre eternamente viva!

Lo dico a tutti, è vero, ma i miei clienti sono così esigenti, cosa vogliono da me? Vogliono vivere, apparire, vogliono vedere tutti gli altri invecchiare, la loro pelle flaccida, le ossa diventare deboli e i capelli avere il colore del fumo o delle nuvole – le stagioni non mi appartengono, io inseguo la primavera, non conosco l’estate, troppa luce, né l’inverno né l’autunno, non sopporto la vista degli alberi che invecchiano e si coprono di bianco. I miei clienti, come me, non seguono le ridicole leggi della natura: nascere, crescere, invecchiare e morire – soprattutto morire – perché? Per quale motivo si dovrebbe vivere andando incontro alla decomposizione? Io no, questa legge non mi appartiene, ho abbandonato la strada principale per seguire vie destinate a pochi. Insieme a me, personaggi che si sono opposti al decadimento delle cellule, alla perdita dei capelli, alla sfocatura degli occhi: giovani, belli, perfetti. Cosa li spinge da me? Hanno paura, tutti, di perdere il controllo del proprio corpo, la paura di ingrassare, di vedere il proprio culo lanciarsi in picchiata verso i piedi.
Benvenuti in casa mia, vi aspettavo, volete qualcosa da bere? Certo che la volete, siete qui per questo. Volete vedere ancora tante lune sulle vostre teste, avere la forza di andare avanti velocemente – essere primi – mentre tutto il mondo attorno a voi rallenta. Sono colei che stavate cercando, la sacerdotessa del vostro desiderio più impellente: immaginate di poter avere il tempo - tutto quello che vi serve – per fare ciò che volete, nessuno potrà fermarvi, nessuno potrà impedirvi di utilizzare il vostro corpo giovane per l’eternità, da questo momento in poi. Chi può essere così stupido da non cogliere quest’occasione immediatamente, quale pazzo rinuncerebbe a quello che offro? Eppure una volta è successo, Ernest Menville - dottor Ernest Menville - ha rifiutato la pozione per vivere la sua stupida vita: una moglie, dei figli, un’età. Povero stupido dottore, vittima anche lui di questa legge del cazzo. È stato un vero peccato.


Adesso bevete miei cari ospiti. E’ giunto per voi il momento di allontanarvi da questi volgari pensieri mortali, bevete la pozione, immaginate di poter ancora recitare e truccare la vostra pelle giovane (guardate me, ciglia lunghissime, trucco quasi invisibile, qualche goccia di profumo, ma non lasciatevi ingannare, datemi un’età, non abbiate paura), immaginate di fermare le rughe ed essere per sempre sensuali ed eleganti, un tocco di magia in un mondo di scienza, fate sì che il vostro corpo sia per voi un tempio sacro, unitevi a me nella danza della vita.

Sempre viva, sempre eternamente viva!


FO

17 commenti:

  1. Fede, non lo leggo perche' LA ODIO !
    Mi fido delle tue capacita' scrittorie

    RispondiElimina
  2. ahahahhaaa, cosa odi di lei? la faccia acqua e sapone, il fatto che non sappia recitare o boh?
    gd

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La ODIO perche' ha una faccia da zoccola impenitente, una che si crede di essere un DIO, e che nella pubblicta' della LANCOME si faceva photoshoppare da paura anche se ormai era un cartoccio di rughe. UNa che non ha mai accettato di invecchiare. Una persona squallida con l'espressione di un UOVO SODO soppravalutata da tutti.

      Elimina
    2. woody, è solo una sciacquacazzi che ha avuto la fortuna di avere un patrimonio genetico da infarto, coi genitori che si ritrova, ed è stata perfettaente in grado di buttare tutto nel water prima di passare dal via. Chiunque cercherebbe di sublimare il senso di inadeguatezza, ma forse si poteva trovare un modo migliore che trasformarlo in boria

      Elimina
    3. ahahahhaha La maestra può richiamare il melon per aver detto quella parola che comincia per S?

      Io non ho ancora capito qual è il problema contro la Rossellini...

      Elimina
    4. Forse è solo un po' di invidia, o di senso dell'ingiustizia. Una che è arrivata dov'è arrivata solo per meriti altrui, per giunta sputa addosso a tutti e nel piatto dive mangia, non è che disponga favorevolmente i cuori di chi si sbatte tutti i giorni per guadagnarsi una pagnotta

      Elimina
  3. Grilletto Salterino26 settembre 2012 18:11

    http://www.google.it/imgres?q=isabella+rossellini+oggi&um=1&hl=it&sa=N&rlz=1C1ASUT_enIT461IT475&biw=1304&bih=707&tbm=isch&tbnid=R6BYI-9zRui3GM:&imgrefurl=http://www.vivacinema.it/articolo/festival-berlino-2011-isabella-rossellini-ama-pina-di-wenders-ed-e-in-ansia-per-panahi/28641/&docid=Jt62K2clE5rlSM&imgurl=http://www.vivacinema.it/img/Isabella-Rossellini.jpg&w=450&h=298&ei=CyZjUOSJD6WB4gTkkoCQDw&zoom=1&iact=hc&vpx=516&vpy=170&dur=1469&hovh=183&hovw=276&tx=133&ty=124&sig=111038137632284584606&page=1&tbnh=138&tbnw=209&start=
    spero che appaia il link della foto che ho visto sulle "immagini" di google, ma a me sembra invecchiata come doveva invecchiare, ha il collo di una sessantenne, le rughe sul viso di una sessantenne il di dietro non l'ho visto ma, del resto, me ne fregasse punto! Con tutte le rifatte che ci sono sulla piazza, vai a sceglierne proprio una che ha bevuto una pozione avariata. Certo che Wood quando odi qualcuno tu... sapete che ha fatto "l'attrice" anche Patty Pravo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio, la Strambelli... adesso pare Lord Voldemort con la parrucca della Barbie

      Elimina
  4. Grilletto Salterino26 settembre 2012 18:12

    ops... scusate, sono un'inetta digitalmente parlando, qui ci vuole un decrittatore...

    RispondiElimina
  5. Bhu secondo me scrivi sempre meglio.
    Per il resto non ho capito bene a cosa si riferisce il post perché sono ignorante

    RispondiElimina
  6. un film osceno!! Mi ricordo ancora che sensazioni ho provato mentre lo guardavo! Però il pezzo ha il suo perché. Mjs

    RispondiElimina
  7. Mah... io ho sempre pensato che scimmiottasse (senza peraltro riuscirci) la Ottavia Piccolo dei tempi migliori.

    RispondiElimina
  8. Quando ero giovane mi è piaciuto molto quel film, Goldie Hawn mi è sempre stata simpatica e mi faceva ridere, pur non essendo una grande attrice. Poi però ho diviso casa con un tizio che ha il culto di Meryl Streep, dopo quello di Dalida, e ogni volta che portava a casa un uomo nuovo gli faceva il lavaggio del cervello a suon di La morte ti fa bella e Il diavolo veste Prada. Quasi nessuno ha una vaga idea dei due portentosi maroni che mi ha fatto venire, credo che mi ci vorranno altri vent'anni per riuscire a rivedere quel film, dopo averlo visto due volte al giorno per due settimane di fila, con lui che recitava male le battute per spiegarle al manico del momento

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahahah, infatti ho scartato immediatamente Meryl Streep. La scelta era tra Goldie Hawn e Isabella Rossellini...scelsi la seconda per facilità ahahaha

      Elimina
  9. Ma quant'è bella la Rossellini. Io vidi Velluto Blu un po' di tempo fa e a parte l'amore per i film di Lynch, rimasi estasiato da quel viso. Un testo del genere non ha niente da invidiare ad un film, perché è una delle tante forme che prenderebbe realmente in quel contesto, questa grande attrice. Complimenti, m'è piaciuto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, beh, in realtà quando si parla di Rossellini si pensa subito alle pubblicità che ha fatto (oltre a Velluto blu, che non ho ancora visto in realtà!), quindi dovevo per forza parlare di quelle. Poi pensandoci, in questo film lei interpreta una che mostra il suo corpo per vendere una pozione per rimanere giovani e belli...quello che ha fatto nelle pubblicità, in pratica! W Isabedda!

      Elimina
  10. Anch'io la odio e quoto in tutto Mauro Melon, Lynch la lasciò con un fax, uno dei primi a sperimentare questo genere di rottura sentimentale e ha tutta la mia comprensione.
    Una delle cose più insopportabili della Rosselini è la voce (una buona logopedista, no?) oltre alla boria. Adesso abbiamo anche la figlia, avuta da un modello perchè quando una è intellettuale sceglie di conseguenza, che fa la super extra top model. "Figli di" fine a esaurimento scorte :(

    RispondiElimina