venerdì 8 febbraio 2013

Tema: Per pura fatalita'

Sez. Tutta colpa di Sanremo
Svolgimento


Sanremo. Dal vostro inviato. 

L’ennesimo tragico incidente durante la visione del festival di Sanremo tronca la vita a quattro persone. Palmiro Vinile, 64enne esperto conoscitore della canzone festivaliera, per pura fatalità, stermina la sua amata famiglia durante la pacifica visione della serata conclusiva della famigerata kermesse. Al momento resta agli arresti domiciliari per sospetta strage.
I fatti. L’arzillo Vinile con l’approssimarsi dell’ora di cena, mentre era intento a condire mezzo chilo di bucatini per la consueta carbonara, per pura fatalità, durante la straordinaria esibizione dei Cugini di Campagna, imbracciava il suo fucile da caccia, tra l’altro regolarmente denunciato, e faceva partire accidentalmente un primo colpo che c’entrava in pieno petto l’ignavo cognato. Inavvertitamente, spaventato dalle grida della moglie del malcapitato, esplodeva il secondo colpo del suo micidiale sovrapposto colpendola in piena fronte mentre si prodigava nel soccorrere il povero marito morente. A questo punto, l’esperto canzonettiere sconvolto dal dolore ricaricava con cura l’arma fumante e accecato da copiose lacrime faceva partire due colpi in rapida successione uccidendo sul colpo, per pura fatalità, la suocera e la devota moglie. In preda al panico e scosso da un’improvvisa crisi asmatica si avventava contro l’opulenta badante macedone, impegnata in quel momento a consumare un succulento panino con abbondante frittata, e la colpiva furiosamente, per pura fatalità, con un grosso martello da carpentiere.




Per ultimo sradicava il 28 pollici Telefunken dal loculo preposto e lo lanciava dal sesto piano sfondando, per pura fatalità, la Fiat 127 special del portinaio dello stabile, il quale accusava una sincope al ricovero in ospedale rilevatasi poi trascurabile. Il Vinile al comando dei carabinieri avrebbe dichiarato che Pippo Baudo da giorni aveva preso il sopravvento nel tinello di casa, perché Sanremo è Sanremo e si sa, ma lui al quarto giorno, per pura fatalità, si era abbondantemente sfrantumato i coglioni. Come consuetudine, ai solenni funerali, i Ricchi e Poveri hanno intonato l’inno sanremese ed un pout pourri di loro successi. Risulta al momento emblematica ed inspiegabile la presenza di un martello da carpentiere sul luogo della tragedia. Purtroppo la consueta carbonara , per pura fatalità, è stata servita maldestramente sciapa.

Roberto Testa






17 commenti:

  1. Non ho parole. Ma perché tutti ce l'hanno con Sanremo? Eppure anche il Vinile gli deve qualcosa. Se la sezione Sanremo inizia così, credo che in pochi arriveranno a vederne la fine.
    (emoticon fatalista)
    Devo dire che mi ha lasciato perplesso il linguaggio e l'uso un pò anomalo degli aggettivi (es. "l'arzillo Vinile", " un succulento panino con abbondante frittata"), poi ho capito che per fortuna a parlare non era Testa, ma l'inviato e allora tutto è andato meglio, da morire dal ridere. (perché emoticon è emoticon)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. caro rai...hai da prestarmi un martello da carpentiere?

      bob

      Elimina
  2. ahahhahaha! la Sez. Sanremo parte in quarta!
    Arrobe'! Ti vorrei vedere sul palco quest'anno, a leggere questopezzo :) ovviamente con Asdrubale al guinzaglio di strass

    RispondiElimina
    Risposte
    1. solo se mi regalate una bicicletta rossa...la voglio rossa oh

      bob

      Elimina
  3. L'ho sempre detto che certa Tv fa male! Eppure a Sanremo non ci rinuncio mai(sarà puro masochismo?) In alcuni punti il testo mi pare l'arringa di un avvocato che difenda l'indifendibile! (Una cosa del tipo: Signor Giudice cosa accidentale fu!)Il pezzo è davvero divertente,anche se (uffa che rompi che sono!) l'immagine della carbonara e della frittata mi confonde un po', nel senso che avrei capito meglio il raptus (avuto solo per pura fatalità ovviamente) esploso a tavola vuota, fornelli spenti... mi sono spiegata? Insomma se la presenza di Pippo Baudo e della manifestazione fossero stati più... onnipresenti, ingombranti, esasperanti! Comunque assolutamente bravo.
    Però..., a pensarci bene, forse così è più folle. In puro Stile RT! Saluti da Jole

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Jole dici che ho uno stile?! Davvero???...dio mio quando scappiamo insieme? sei della VB???...Jole ti dico un segreto solo a te però...te lo dico in un orecchio così nessuno ci sente...la chiave di lettura del pezzo è nella prima parola....sssssshhhhhhhh...non lo dire a nessunoooooooooooo...

      Bob

      Elimina
    2. Grilletto Salterino10 febbraio 2013 12:24

      ma la prima parola è un articolo Bob ... eliso ma pur sempre un articolo, la ragion pura è forse nella seconda?

      Elimina
    3. grill come si può fare a meno di certe elisioni...la seconda ti apre un mondo :-)

      bob

      Elimina
  4. TEsta, hai dimenticato uno dei No TAV o un esodato ma anche un leghista o anche Di Pietro che cerca di buttarsi dal balconcino del loggione e Baudo che si esibisce nell'abbraccio paterno.
    Peccato, poteva essere un gran pezzo...ahahhahahah!

    Sanremo parte bene!
    gd

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sorry ho bruciato l'ultima scintilla al lancio del telefunken...

      bob

      Elimina
  5. Caro Bob questo pezzo mi conferma la tua follia. Volevo solo dirti che anche dopo internato continuerò a leggerti.
    Ci vediamo per sanremo ehehehehe

    Enjoy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. spiacente ma per quella settimana ho già prenotato per Rio...mi enjoy il carnevale cu soreta :-)

      ti abbraccio
      bob

      Elimina
  6. "taxì taxì taxì il mio amore è finito liiiiii!!!!
    Bob sono andata a cercarmi il filmato del primo Sanremo che mi ricordo
    Fighisssimoooo ! All'inizio ci sono i Ricchi e Poveri, che NOIA ma dopo c'e' ANTOINE!!!

    http://www.youtube.com/watch?v=NWvR_niy95c

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco spiegato il motivo perchè si consumano simil tragedie...
      Viva Palmiro.

      bob

      Elimina
  7. Ahaha, ma quanti elementi ci sono in questo racconto? Li metti tutti insieme in una carbonara di parole che creano una fortissima confusione/panico da sanremo.
    Grande Bob!

    P.S: visto che non mi fido tantissimo, è possibile togliere tutti i martelli dalla circolazione?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. minchia fede!...ho beccato i ricchi e poveri, sta cosa mi turba. Mi preoccupo?...

      bob

      Elimina
    2. Ahahahaha, dovresti!

      Elimina